MADALENA

Domenica 19/09 16:00 – Teatro Strehler

LUNGOMETRAGGIO 

 

Madiano Marcheti – Brasile – 2021 – 81’

 

Campi di soia che sembrano sterminati, la calma apparente degli uccelli nandù e, all’improvviso, l’avvistamento di qualcosa che sembra voler rompere una continuità spaziale e la sua monotonia: il corpo esanime di Madalena, interamente vestito di un bianco livido, transessuale uccisa e abbandonata nell’immobile vastità del Brasile rurale.

Intorno a questa vittima apparentemente senza colpevole si sfiorano le storie di Cristiano, svogliato rampollo di una famiglia agricola stressato dal turbamento per le tante aspettative socio-economiche che non riesce più a fronteggiare, e della transessuale Bianca e delle sue compagne, alla ricerca di una traccia dell’amica scomparsa.
Dominata dalla presenza-assenza di Madalena – asfissiante per alcuni, malinconica e luttuosa per altri – un’opera prima in cui su tutto sembra aleggiare lo spettro di una e delle tante vittime di una società caratterizzata da mascolinità facilmente tossiche. Presentato in anteprima italiana dopo la World Première all’ultima edizione del Festival di Rotterdam, un film che denuncia – senza bisogno di alzare la voce – un Brasile pericolosamente marchiato dalla transfobia.