VALENTINA

Giovedì 16/09 20:00 – Piccolo Teatro Strehler

LUNGOMETRAGGIO – Anteprima italiana

Cássio Pereira dos Santos – Brasile – 2020 – 95’ 

Valentina, ragazza transessuale di 17 anni, si trasferisce in una piccola realtà della campagna brasiliana con sua madre, Márcia, lasciandosi alle spalle la vecchia vita. Per evitare di restare vittima di bullismo, Valentina s’iscrive in un nuovo liceo col suo nome attuale, mantenendo estremo riserbo nei riguardi di compagni e insegnanti. Tuttavia, la giovane si ritrova con la madre a dover affrontare l’ennesimo cavillo burocratico: alla direzione scolastica occorre la firma di entrambi i genitori per far sì che Valentina possa regolarmente iscriversi presso l’istituto con l’effettivo nome che la identifica oggi. E il padre, col quale non ha più rapporti da diverso tempo, è perennemente irreperibile.

 

Preceduto dalla cerimonia di apertura presentata dal comico Paolo Camilli con la presenza dell’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno, da una performance di danza del ballerino solista del Teatro alla Scala Massimo Garon,  dall’intervento del deputato Alessandro Zan e da due importanti riconoscimenti: premio More Love alla senatrice Liliana Segre e il premio speciale MoreLoveForEveryone.