Un MIX che non smette di stupire! - MiX Festival Internazionale di Cinema LGBTQ e Cultura Queer

Sono passate meno di 24 ore dalla chiusura del 32° Festival MIX Milano ma ci sembra che l’entusiasmo e la bellezza di questa quattro giorni sia ancora nell’aria.

Dulcis in fundo: una serata di chiusura davvero speciale

L’ultima giornata è stata piena di piacevoli sorprese all’insegna dell’inclusione di tutti e tutte. Dal gruppo canoro di Milano Checcoro che con la sua voce ha coinvolto il Sagrato del Teatro Strehler alla cerimonia di premiazione dove Angelo di Genio è stato raggiunto sul palco dalla “compagna di fatto” Melissa Marchetto.

Inoltre, Martina Dell’Ombra – come portavoce del Governo – ci ha portato una letterina, con la sua sagace ironia, direttamente dal Ministro Fontana e abbiamo avuto tra noi la regista Trudie Styler e l’attore Alex Lawther che ci hanno presentato il film Freak Show. La serata si è conclusa a suon di musica con l’ultimo appuntamento di Music on the Steps, la performance live di L I M.

Questa edizione è stata davvero un successo grazie alla grande partecipazione del pubblico che “ama di più”! Un grosso grazie va a tutti e tutte voi!

I vincitori della 32^ edizione

Durante la cerimonia di chiusura abbiamo conferito i premi ai lungometraggi, documentari e cortometraggi che hanno partecipato alla rassegna cinematografica. Quest’anno in particolare si sono aggiunti nuovi premi grazie ad alcune collaborazioni di cui non possiamo che andare fieri.

  • Premio Miglior Cortometraggio – in collaborazione con la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti

“More in Love” di Simone Radaelli

  • Premio MIX LaF – in collaborazione con LaF (canale 135 di Sky)

“The Passionate Pursuits of Angela Bowen” di Jennifer Abod

  • Premio Miglior Cortometraggio

“Marguerite” di Marianne Farley

  • Cortometraggio – Menzione speciale

“Calamity” di Séverine De Streyker e Maxime Feyers

  • Premio Miglior Documentario

“Mr. Gay Syria” di Ayse Toprak

  • Documentario – Menzione speciale

“Bixa Travesty” di Claudia Priscilla e Kiko Goifman

  • Premio Miglior Lungometraggio

“Venus” di Eisha Marjara

  • Premio del Pubblico Miglior Lungometraggio
    “Just Friends” di Elen Smit